A Cremona il VI° Convegno SIIA con un workshop molto interessante su rischi e disastri

Erano presenti anche i membri dell’associazione Il Mondo Che Vorrei al VI° Convegno SIAA  (Società Italiana di Antropologia Applicata) svoltosi a Cremona dove era organizzato un workshop dal titolo: “Come colmare la voragine pubblica della comunicazione su rischi e disastri? Verso un manifesto nazionale”

Muovendo dall’idea che la messa in opera di forme di comunicazione efficacemente fruibili nello spazio pubblico possa incentivare un rapporto fiduciario tra istituzioni e cittadini. Obiettivo dei lavori è stato quello di colmare lo scarto tra le conoscenze tecnico-scientifiche e la percezione sociale dei rischi connessi a disastri naturali o antropici attraverso un confronto che coinvolga tecnici, esperti, addetti alla divulgazione pubblica e mondo dell’associazionismo.

 Il workshop si è articolato in due fasi. Inizialmente, all’interno di una tavola rotonda, con relatori appartenenti sia al mondo delle professioni che della ricerca dove si è discusso a partire da  esperienze  dagli input tematici forniti dalle coordinatrici. Vi è stato poi un coinvolgimento attivo degli uditori ed è stato elaborato, quale prodotto finale, un manifesto d’intenti, sintesi di idee e stimoli sviluppati durante i lavori, volto a promuovere strategie comunicative e linguaggi più inclusivi, trasparenti e fruibili per tutti.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply