Annullato il decennale di ANSF… il mondo che vorrei presente fuori dal palazzo Strozzi

Profondo cordoglio” per le vittime dell’incidente avvenuto ieri sera a Caluso, sulla linea ferroviaria Torino-Ivrea. Lo ha espresso l’Agenzia nazionale per la sicurezza delle Ferrovie motivo per cui è stata annullata la cerimonia in programma questa mattina a Firenze per il decennale dell’Agenzia. Si è quindi tenuta solo la conferenza stampa per la presentazione del Rapporto 2017 sulla sicurezza ferroviaria a Palazzo Strozzi Sacrati, sede della Regione Toscana dove fra l’altro era invitato anche l’associazione il mondo che vorrei. I rappresentanti dell’associazione che raggruppa i familiari delle vittime del 29 giugno del 2009 e molti altri soci erano all’esterno del Palazzo Strozzi con striscioni e volantini. “Siamo qui non certo per contestare- affermano i presenti- ma per sostenere l’Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie al fine di migliorare con mezzi e soldi proprio il problema della sicurezza sulla linea ferroviaria italiana. Questo è un appello anche per il nuovo governo e per quel ministro che dovrà occuparsi di questo dannoso quanto importante problema. Anche stamani dopo Pioltello siamo qui a piangere vittime e dobbiamo portare e sentirci questo dolore nel cuore, sapendo che già due persone hanno perso la vita in un incidente sul lavoro e sulla ferrovia, quando è in funzione da tanto tempo una pratica che dovrebbe dismettere tutti i passaggi a livello proprio per la loro pericolosità. Se c’è la volontà di agire, intervenire ed investire molti dei gravi fatti di cronaca che hanno causato moltissime vittime potrebbero essere notevolmente ridotte rendendo così più sicura una rete ferroviaria logora, mal gestita e dalle mille problematiche”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply