Chiusura galleria tra Cosenza e Paola, centinaia di cittadini protestano

Cittadini in piazza del Popolo a Paola  (provincia di Cosenza) per chiedere la riapertura della galleria Santomarco, chiusa dopo il deragliamento del treno avvenuto lo scorso 6 dicembre. La pessima gestione dei bus sostitutivi spesso in ritardo e con pochissimi posti ha portato pendolari, studenti e la società civile a protestare oggi con fermezza. La manifestazione ha ribadito i disagi subiti dagli utenti che si trovano ad attraversare la linea ferroviaria Cosenza -Paola non riuscendo ad arrivare a destinazione perché o non c’è spazio sul bus navetta o gli orari non vengono rispettati facendo perdere le coincidenze con gli altri treni. Una situazione resa ancor più inaccettabile dal fatto che qualche giorno fa la magistratura, terminati gli accertamenti, ha dissequestrato i sedici chilometri della galleria ferroviaria, ma Ferrovie dello Stato non ha ancora riparato i binari danneggiati dal deragliamento del convoglio. Attualmente sono tre le persone che risultano indagate dalla Procura di Paola per l’incidente ferroviario avvenuto nella galleria Santomarco. L’esasperazione dei cittadini deriva anche dal fatto che le frane sulla statale 107, in particolare nei pressi della galleria Crocetta, stanno costantemente provocando ulteriori rallentamenti al traffico su gomma rendendo sempre più difficile per i pendolari raggiungere il posto di lavoro. Tra le centinaia di cittadini presenti alla mobilitazione lanciata dal consigliere provinciale Graziano di Natale erano presenti oltre a numerosi sindaci dei Comuni che affacciano sul Tirreno cosentino anche il primo cittadino di Paola Roberto Perrotta e i sindaci di Rende e Cosenza Marcello Manna e Mario Occhiuto. Nel corso degli interventi sono state ricordate le numerose denunce degli utenti e del personale Trenitalia per far intervenire Ferrovie dello Stato nella manutenzione del tratto ferroviario cui mancata messa in sicurezza potrebbe essere all’origine dell’incidente avvenuto lo scorso 6 dicembre.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply