Cinque operai feriti a causa di uno scontro fra convogli

Due convogli in manovra si sono scontrati lungo la ferrovia Firenze-Roma. Cinque operai sono rimasti feriti a causa dell’urto. Il fatto è avvenuto alle 10.30 lunedì 4 novembre nel tratto umbro tra Chiusi-Chianciano e Città della Pieve, in località Coste di Moiano. I feriti sono tutti operai per conto di Rfi, portati all’ospedale di San Sisto a Perugia: tre sono in codice verde con lesioni lievi, due in codice giallo ma non gravi. Tre operai sono 39enni, gli altri hanno 22 e 23 anni. Erano in corso lavori programmati e la vicenda ha comportato disagi alla circolazione ferroviaria. Sul posto presenti i sanitari inviati dal 118, oltre ai vigili del fuoco, ai tecnici Rfi e alla polizia. Sono in corso accertamenti per verificare l’esatta dinamica dell’accaduto.

Print Friendly, PDF & Email