Deragliamento, per fortuna senza feriti, di un treno merci vicino a Roma

La linea ferroviaria Roma-Orte è stata bloccata per alcune la mattina del 4 maggio 2020 per il deragliamento del vagone di un treno merci nella stazione di Monterotondo, sulla linea ferroviaria Orte-Fiumicino a poche decine di chilometri da Roma. Non si registrano feriti. Il treno da quanto si è appreso per cause in corso di accertamento sembrerebbe sia uscito dai binari in un tratto in curva nei pressi di Collevecchio. Non andava forte e nello svio due carrozze si sono anche urtate dopo la fuoriuscita dai binari riportando danni. Circolazione ferroviaria interrotta in direzione Roma. Secondo le prime informazioni, il vagone è uscito dai binari ed è scivolato per una quindicina di metri, trascinando altri due vagoni nella scarpata. La linea sulla quale si è verificato l’incidente è quella interregionale, la cosiddetta “linea lenta”, quella alternativa alla direttissima, la circolazione è rimasta bloccata su un solo binario e i convogli in transito sono stati fatti passare sull’altro binario in modo alternato.

Il Comunicato delle Ferrovie
«Dalle 16.50 – si legge sul sito internet delle Ferrovie – il traffico ferroviario sulla linea Orte-Roma è sospeso, per un inconveniente tecnico fra Civita Castellana e Stimigliano». Il nuovo, ennesimo incidente è stato definito dalle Ferrovie dello Stato “di lieve entità”, e i vertici dell’Ente hanno subito informato che non ci sono stati ritardi o disagi per i viaggiatori. E’ previsto il Cda delle Ferrovie, che deve discutere sugli utlimi tre incidenti, ma evidentemente l’ordine del giorno è destinato a cambiare. Le dichiarazioni – “lieve entità”, “nessun disagio” – sono di rito, e sembra difficile che i vertici delle Ferrovie dello Stato riescano a tamponare le nuove ovvie polemiche. Risale a sabato scorso il blocco notturno dell’Eurostar sulla Roma-Firenze, mentre il bollettino di ieri ha registrato la caduta della tensione elettrica sulla linea aerea della direttissima tra le stazioni di San Oreste e Magliano Sabina, e il guasto elettrico, questa volta sulla Milano-Reggio Calabria, che ha causato un incendio in una carrozza letto.

 

Print Friendly, PDF & Email