Due incidenti ferroviari in combinata che mandano nel caos i treni in Liguria.

Un treno con 30 passeggeri a bordo è deragliato intorno alle 5.30 del mattino nei pressi della stazione di Santa Margherita Ligure, nel Tigullio. L’incidente è stato provocato dal crollo del muraglione di una villa proprio accanto ai binari, sotto la spinta di un forte getto d’acqua che cade ancora sulla ferrovia. Non ci sono persone ferite ma la circolazione ferroviaria, prima interrotta e poi ripristinata, subisce forti ritardi. Sul posto sono accorsi i vigili del fuoco per la rimozione del convoglio e il 118 per eventuali soccorsi a persone. Presenti anche i tecnici di Rfi. I passeggeri del treno, il regionale 11361 che viaggiava da Brignole alla Spezia, sono stati trasferiti tutti su un bus sostitutivo.

Nello stesso momento si registrano gravi problemi a Genova Principe per un altro ‘svio’, come si dice in gergo tecnico, stavolta per un mezzo d’opera di una ditta esterna che faceva lavori sui binari. Trenitalia parla di “circolazione fortemente rallentata con possibili cancellazioni“, mentre conferma che la “circolazione è momentaneamente sospesa nella stazione di Santa Margherita Ligure”. Nella zona si tratta del secondo incidente ferroviario in pochi giorni. Era il 25 ottobre quando un treno merci che trasportava cisterne di cloroformio è deragliato nella notte scatenando il panico tra le case di Rapallo. Sulla linea erano stati gravi e prolungati i disagi alla circolazione.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply