Il Rotaract dona un macchinario al centro ustionati di Pisa

Un successo oltre le aspettative per la XXXIV° edizione della Regatalonga organizzata dal Rotaract Viareggio Versilia, Club Nautico Versilia, Lega Navale di Viareggio in ricordo delle vittime della strage del 29 giugno 2009. In un Club Nautico accogliente e  gremito molte le autorità presenti dal comandante della Capitaneria di Porto, Giovanni Calvelli, dal presidente del Rotaract, Luca Del Soldato assieme ad Arianna Baldini e dal dottore Ulisse Viviani tutti soddisfatti per l’obbiettivo raggiunto, raccogliere fondi per l’acquisto di un macchinario destinato al Centro Grandi Ustionati di Pisa. A tal proposito il rappresentato dell’Associazione Il Mondo Che Vorrei, Claudio Menichetti ha sottolineato l’importanza del macchinario che se presente nella terribile tragedia del 29 giugno avrebbe potuto salvare qualche vita umana e forse la figlia Emanuela.

Print Friendly, PDF & Email