“Il sole sulla pelle” a Padova con…. emozioni e ricordi

La proiezione “Il sole sulla pelle” arriva in quel di Padova e più precisamente al cinema Rex. Non è un appuntamento come tutti gli altri c’è molta emozione e poi ciak si gira anzi si segue con attenzione e commozione le fasi del film…. e poi…. la recensione qui di seguito letta e riletta su facebook che riportiamo per intero….

Svolti l’angolo e vedi gente che si abbraccia per strada.
Guardi negli occhi Massimo che ti dice … “siamo arrivati al cinema”.
Inizia in questo modo una serata speciale. La proiezione de IL SOLE SULLA PELLE – il film, la 12° dall’inizio dell’anno, nella città di Padova.
Mentre si cammina verso il Cinema Rex Padova di Maurizio BonatoChiara mi dice … ” sulla carta d’identità Marco dovrebbe riportare, nato a Viareggio nel 1968 , rinato a Padova nel 2009″.
La proiezione nella città del Santo (a proposito di miracoli, quello di Marco è un miracolo dell’uomo e del suo potenziale innato) sarà particolare. Lo sai, lo senti. Così è …
Emozioni forti, emozioni vere, abbracci fraterni anche fra persone che non si sono mai conosciute in questi anni e che la rete ha “connesso”.
Condivisione del tempo, condivisione delle battaglie, conversazioni a bassa voce tra uomini e donne.
Ci sono in sala Luca Bassanese e Stefano Florio meravigliosi autori della colonna sonora del film e della “Canzone del 29 Giugno”. 
C’è Elodie Elo Lebigre bella come un suo carro del carnevale. 
C’è Romina … non riesco a trovare le parole per quanto le voglio bene e la stimi come donna.
C’è Roberto e Laura sempre presenti come 10 anni fa.
C’è Andrea e Massimiliano gli amici di sempre.
C’è Marco e Lorena, dovevano vedersi per un fine settimana , hanno scelto di farlo a Padova.
Ci sono gli “angeli senza ali” come li ha chiamati Marco.
E poi c’è Marco Piagentini che con la voce rotta dall’emozione è la dimostrazione di come sia possibile raggiungere la consapevolezza del valore della vita, da vivere pienamente in tutti i suoi istanti. In quel momento pensi a Daniela Rombi e alla sua forza da leonessa.
Quando il cinema riesce a darti questo …

Naturalmente dopo la proiezione si va a mangiare e bere (defaticamento necessario) tutti insieme. 
Poi a camminare nella notte per il centro storico di Padova insieme a Massimo, Andrea e Chiara.
Marco no … Marco torna a dormire, la mattina dopo ha una gran fondo in bicicletta, lo aspettano 130 km.

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply