La strage ferroviaria del 29 giugno alla “Fabio Perini” di Lucca

Il giorno 30 maggio, si è tenuta l’assemblea con i lavoratori della “Fabio Perini” di Lucca, azienda metalmeccanica che produce macchinari per la lavorazione della carta. L’iniziativa è nata a seguito della sottoscrizione delle Rsu dell’azienda. Un contributo di 500 € all’Associazione dei familiari e di altre 500 € alla Cassa di solidarietà tra ferrovieri. All’assemblea hanno partecipato, nella sala mensa, circa 150-200 lavoratori, che hanno assistito alla proiezione del video “Ovunque proteggi”. Successivamente sono intervenuti Carlo, Rsu/Rls in azienda, Claudio Menichetti per l’Associazione dei familiari, Riccardo Antonini per Assemblea 29 giugno, Maria Nanni per la Cassa dei ferrovieri. Al termine dell’assemblea, numerosi lavoratori si sono avvicinati per esprimere la loro sincera solidarietà e ringraziare sentitamente per quanto sviluppato in questi anni. 
E’ stato rivolto loro l’invito ad essere presenti a Firenze il giorno della sentenza d’Appello, 20 giugno, e all’anniversario per il decennale, 29 giugno. Considerando che questa realtà di lavoro è stata presente a udienze nel processo di 1° e 2° grado, all’anniversario del 29 giugno di anni precedenti e ad altre iniziative nel corso dei 10 anni trascorsi. 

Print Friendly, PDF & Email