Una delegazione dei familiari a Genova per i funerali

Una delegazione dell’associazione viareggina era presente a Genova per dare l’ultimo saluto alle vittime del crollo del ponte autostradale per portare solidarietà, dolore e giustizia.  Il Ministro Matteo Salvini, attirato da Daniela Rombi, si è fermato per pochi istanti per salutare il gruppo di viareggini, visibilmente commossi dalla situazione. Presente anche uno striscione con i nomi e i volti delle vittime di via Ponchielli.
Ed allora, per le vittime di Genova la voce dei familiari dei morti di Viareggio grida forte: «Non ci si fermi al lutto nazionale. Lo Stato faccia la propria parte fino in fondo». È in questo senso che va la richiesta consegnata al ministro dell’Interno, destinatario il suo collega con delega ai trasporti, Danilo Toninelli: «Torniamo a sollecitare l’incontro che abbiamo già richiesto», sottolinea Piagentini, «Chiediamo che il ministro, o chi per lui, partecipi alle udienze dell’appello per la strage di Viareggio. Perché ora è davvero il momento di smettere di fingere. Non si può rimandare un tema così fondamentale come quello della sicurezza e dei controlli per assicurarla».

Print Friendly, PDF & Email

Leave a Reply